Crostoli, Chiacchiere, Galani di Carnevale

55
CROSTOLI, CHIACCHIERE, GALANI DI CARNEVALE: E VOI COME CHIAMATE??

Io li chiamo Crostoli di Carnevale, ma per molti sono i Galani, per altri le Chiacchiere, Bugie o Frappe, quando a renderli universali c’è solo la dipendenza che creano. Sono dolci tipici del Carnevale, ovviamente e rigorosamente fritti!!

RICETTA-CROSTOLI-CHIACCHIERE-GALANI-DI-CARNEVALE

CROSTOLI, I DOLCI DEL CARNEVALE: COSA VI SERVIRÀ

Ogni anno a Carnevale “i m p u z z o l e n t a r e” per bene la casa friggendo è d’obbligo, e questa è la volta dei Crostoli: una ricetta davvero facile, che richiederà solo un pò di pazienza e un paio d’ore in cucina. Non è per niente difficile. Quello di cui avrete bisogno per aiutarvi è una sfogliatrice a mano per la pasta, per creare strisce sottili di impasto. Potete realizzarle anche a mano, con il matterello, ma di solito è un compito per mani più esperte, come quelle delle nonne.

RICETTA-CROSTOLI-CHIACCHIERE-GALANI-DI-CARNEVALE

Vi consiglio di godervi questi momenti in cucina, magari con chi ami o con la tua famiglia, rendendolo un momento conviviale, una tradizione alla quale non si può mancare. Seguite la mia ricetta, oppure quella della vostra nonna, ma l’importante è creare un momento felice e io spero di potervelo dare.

chiarasbakery-ricetta-crostoli-galani-chiacchierea

CROSTOLI DI CARNEVALE

Porzioni 6 persone

Ingredienti

  • 285 g farina tipo 1 o 00
  • 1 uovo
  • 30 g burro
  • 40 g zucchero
  • pizzico sale
  • 55 g latte
  • 10 g rum
  • q.b zucchero a velo
  • 1,5 l olio di arachidi

Istruzioni

  • In una planetaria con gancio a foglia, lavora tutti gli ingredienti fino a formare un panetto sodo e omogeneo (se non hai la planetaria impasta a mano). Continua a lavorare su un piano a mano per qualce minuto, per ammorbidire l'impasto un pò di più (non aggiungere farina al tuo piano di lavoro). Avvolgila nella pellicola trasparente e lasciala riposare a temperatura ambiente per un'ora
  • L'impasto, ora ben riposato, risulta più morbido. Dividi in due panetti, cospargi di farina il piano e la superficie del panetto: stendi prima con il mattarello per preparare l'impasto alla sfogliatrice. Inizia, quindi, a tirare la pasta nella sfogliatrice, partendo dal livello 1 di spessore, aumentando di uno fino ad arrivare al livello 6, ottenendo così una pasta molto sottile
  • Taglia i tuoi crostoli con una rondella tagliapasta, formando un rettangolo con un'incisione lunga nel mezzo
  • Friggi in olio di arachidi, che deve essere a 160° e non superare i 170°
  • I crostoli si cucineranno velocemente e devono appena dorarsi e non risultare ben cotti. Attenzione alla cottura, perchè essendo molto sottili, si cucinano molto velocemente. Una volta fritti, lasciali riposare sopra della carta assorbente e una volta raffreddati, cospargili con abbondante zucchero a velo

Note

I Crostoli si conservano per 3 giorni, basta coprirli con dei tovaglioli di carta.
Vuoi fare tantissimi crostoni?? Tanti da sfamare un esercito? Grande! Raddoppia le dosi e divertiti 😉 

chiarasbakery-ricetta-crostoli-galani-chiacchierea

Seguimi su Instagram e condividi ogni mia ricetta che fai!
Fai parte anche tu di #letortedeipupini  

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valutazione ricetta




Close
Chiara's Bakery © Copyright 2020. All rights reserved.
Close